Fattori di rischio

I fattori di rischio per il diabete di tipo 1 sono ancora oggetto di ricerca e, di fatto, al momento non identificati. Fattori ambientali e l’esposizione ad alcune infezioni virali sono stati collegati al rischio di sviluppare il diabete di tipo 1, ma nessuna prova definitiva è al momento disponibile. Avere un membro della famiglia con diabete di tipo 1 aumenta leggermente il rischio di sviluppare la malattia e questo, al momento, è l’unico fattore di rischio, seppur modesto, realmente validato.

 

Viceversa, diversi fattori di rischio sono stati associati con il diabete di tipo 2 e comprendono: storia familiare di diabete, sovrappeso, dieta non sana, inattività fisica, aumento dell’età, pressione arteriosa elevata, alterata tolleranza al glucosio (IGT, è una categoria di persone che mostrano glicemie più alte del normale, ma sotto la soglia per la diagnosi di diabete), storia di diabete gestazionale, cattiva alimentazione durante la gravidanza.

 

Le donne in gravidanza in sovrappeso, alle quali è stata diagnosticata una ridotta tolleranza al glucosio (IGT), o che hanno una storia familiare di diabete, sono tutte ad aumentato rischio di sviluppare il diabete gestazionale (GDM)